xxx








xxx

Conto alla rovescia per la Giornata europea dei Parchi

Quest'anno si celebra anche il 40esimo compleanno della Federazione Europarc - Link e poster per favorire la partecipazione alle iniziative

29 Aprile 2013

   E’ iniziato il conto alla rovescia. Manca ormai meno di un mese. Federparchi, sezione italiana di Europarc, aderisce come sempre alla “Giornata europea dei Parchi”, in programma il 24 maggio. Quest’anno, peraltro, si festeggia anche il 40esimo compleanno della Federazione Europarc, nata nel 1973. Ecco la presentazione: http://europarc.org/who-we-are/40-years-working-for.
   In Italia, nell’ultima settimana di maggio, tutti i parchi e le riserve si faranno promotori di iniziative volte a promuovere la tutela del paesaggio, a rafforzare la cultura ambientale, a indurre a un maggior senso di appartenenza e a una maggior riconoscibilità dei territori. 
   Non solo. Con la Giornata europea dei parchi si intende diffondere la consapevolezza dell’esistenza di una rete di aree protette con alto valore nella conservazione e nel riequilibrio della biodiversità. 
   Federparchi, per l’edizione 2013, ha in cantiere due iniziative: la firma di un protocollo nazionale con Uisp, l’Unione italiana sport per tutti e una campagna di divulgazione del concorso fotografico “Obiettivo Terra” (scatti dai parchi, finalizzato a valorizzare il patrimonio dei parchi nazionali e regionali d’Italia), promosso dalla Fondazione Univerde e dalla Società Geografica Italiana onlus. 
   “Il mio Parco. La mia Passione. La mia Storia” è il tema 2013 per la Giornata europea dei parchi. In pratica si domanda a visitatori e amici dei parchi qual è stata l'esperienza più emozionante vissuta passando del tempo in una zona protetta. Si chiede di raccontare l’avvistamento di un animale, la scoperta di un fiore raro, un profumo; ma anche una semplice passeggiata, una corsa in bici o qualsiasi altra attività a contatto con la natura. In occasione  della Giornata europea dei parchi l’invito è a condividere la propria storia, intesa come passione, sentimenti, emozioni. Può essere anche una canzone, un quadro, un cortometraggio, qualsiasi opera che esprima come ci si sente a vivere e conoscere la propria area protetta preferita.
   Le organizzazioni possono pianificare, promuovere e organizzare attività che permettano alle persone di esprimere in maniera creativa le loro passioni, le emozioni e le esperienze. La Giornata europea dei parchi è ovviamente per le persone di tutte le età: bambini, giovani, adulti, anziani. 
   I parchi italiani aderenti a Federparchi-Europarc Italia possono promuovere le loro attività in occasione della “Giornata europea dei Parchi” scaricando il poster-format in italiano all’indirizzo http://europarc.org/whats-on/european-day-of-park, dopo aver cliccato sulla bandiera italiana in alto a sinistra della pagina web. 

    La Giornata Europea dei Parchi

  La Giornata Europea dei Parchi è stata lanciata dalla Federazione Europarc allo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza delle aree protette europee e aumentare il supporto alle attività realizzate dalle stesse. È stata celebrata per la prima volta nel 1999. Il 24 maggio, in tutta Europa, ogni anno, vengono organizzati eventi per commemorare l’istituzione dei primi parchi nazionali d'Europa, in Svezia, il 24 maggio 1909 

IUCN
Versione ItalianaEnglish VersionDeutsche ÜbersetzungVersion française
La newsletter di Federparchi

© 1995/2018 - Federparchi - Via Nazionale 230 - 00184 Roma - p.iva 02623250400