xxx
Condividi
Home » News e iniziative » Tutte le news

Specie che distruggono altre specie, perchè è importante contrastare quelle "aliene invasive"

Video intervista al presidente Federparchi sul caso mufloni all'isola del Giglio

( 22 Novembre 2021 )

Intervista del presidente di Federparchi sulla necessità di tutelare la biodiversità anche attraverso azioni controllate di eradicazione delle specie aliene invasive. Serve un approccio scientifico che guardi alla necessità della tutela complessiva degli habitat naturali. Sul caso dei mufloni all'isola del Giglio, le polemiche sono infondate, inoltre i mufloni non sono una specie protetta ma addirittura cacciabile in Italia (tranne nei parchi dove la caccia è vietata). Molte le specie in pericolo a causa della sua voracità, all'isola d'Elba a rischio la rarissima farfalla Zerinthya Cassandra. IUCN, Ispra e centinaia di esperti sono a vigilare sulle corrette modalità per la gestione delle specie aliene invasive.

LINK A YOUTUBE FEDERPARCHI

Specie che distruggono altre specie, perchè è importante contrastare quelle
Specie che distruggono altre specie, perchè è importante contrastare quelle "aliene invasive"
 
© 2021 - Federparchi - Europarc Italia
Via Nazionale 230 - 00184 Roma
Tel. +39 06/51604940 - Fax +39 06/5138400
Email: segreteria@federparchi.it - ufficio.stampa@federparchi.it - PEC
Partita IVA: 02623250400
Seguici su: