xxx








xxx

"Bracconieri o difensori?" Un evento per esaminare la complessità della gestione sul campo della fauna selvatica

29 Aprile 2016

Negli ultimi dieci anni si è registrata un'impennata nel commercio illegale di animali selvatici. Il bracconaggio di elefanti e rinoceronti, per ricavarne l'avorio e i corni, è il fenomeno più evidente; tuttavia sono anche altre le specie coinvolte.
Questa crisi è stata fronteggiata focalizzando le azioni sull'applicazione più severa delle leggi. Tuttavia, mentre i professionisti e i policy makers riconoscono la necessità di coinvolgere le comunità locali nella battaglia contro i crimini di bracconaggio, le iniziative volte direttamente e in maniera efficace a tale scopo sono ancora insufficienti.


Fonte: IUCN Comitato Italiano
IUCN
Versione ItalianaEnglish VersionDeutsche ÜbersetzungVersion française
La newsletter di Federparchi

© 1995/2018 - Federparchi - Via Nazionale 230 - 00184 Roma - p.iva 02623250400